Ultima modifica: 5 Giugno 2021
Istituto Comprensivo Statale di Sansepolcro > Famiglie > Genitori > Un Albero per il futuro: il bosco diffuso

Un Albero per il futuro: il bosco diffuso

 

Il nostro istituto ha aderito al progetto nazionale Un albero per il futuro, iniziativa di educazione ambientale promossa dai Carabinieri della Biodiversità in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, rivolta alle scuole di tutta Italia. Un’occasione per avvicinare concretamente i giovani alle tematiche ambientali e contribuire a ridurre i cambiamenti climatici.

Ieri mattina gli alunni delle classi 1B, 1C, 1D della Scuola Secondaria di primo grado Buonarroti Pacioli – accompagnati dalla Prof.ssa Beatrice Brilli, docente di Tecnologia e referente del progetto per il nostro istituto – hanno incontrato gli esperti del Centro Nazionale Carabinieri Biodiversità di Pieve Santo Stefano, uno dei due centri nazionali di ricerca dedicato alla conservazione della biodiversità delle foreste.

Era presente il Tenente Colonnello Silvia Biondini (Comandante del Centro di Pieve Santo Stefano) che, dopo aver illustrato le finalità del progetto e le attività in corso, ha affidato agli studenti il compito di prendersi cura delle piante e di contribuire così alla difesa dell’ambiente. Gli alunni, divisi in piccoli gruppi e guidati dagli esperti, hanno osservato e catalogato semi di latifoglie e si sono cimentati nella messa in vaso di piante autoctone coltivate presso il centro di Pieve Santo Stefano. Ciascun studente ha ricevuto gadget e materiale informativo insieme ad una piccola pianta da portare a casa e da coltivare in base alle indicazioni fornite dai Carabinieri Forestali. Ogni classe ha inoltre avuto l’opportunità di mettere a dimora un esemplare nel giardino scolastico, contribuendo così alla crescita del bosco diffuso che i Carabinieri della Biodiversità stanno creando con il contributo delle nuove generazioni.

Una giornata di educazione ambientale pienamente riuscita che i nostri giovani studenti hanno molto apprezzato e che hanno vissuto con entusiasmo, consapevoli dell’importanza di dover contribuire individualmente alla tutela dell’ambiente. Un sentito ringraziamento al corpo dei Carabinieri Forestali per l’eccellente organizzazione e per l’impegno quotidiano a favore della natura. Appuntamento al prossimo anno per la seconda fase del progetto, nella speranza di riuscire a coinvolgere e sensibilizzare un numero crescente di studenti e genitori in un percorso di reale consapevolezza ecologica, per migliorare la qualità ambientale delle nostre aree e contribuire così a mitigare i cambiamenti climatici.

L’intervista al Ten. Col. Silvia Biondini sul progetto “Un albero per il futuro” andata in onda il 22 Aprile 2021 su Geo (Rai 3). 

 




Link vai su